/    /  Freedom  /  Art. 910 Col. 01 # Camicia Twill Bianco

Art. 910 Col. 01 # Camicia Twill Bianco

133.00

CAMICIA MADE IN ITALY
COLLO MEZZO FRANCESE MODELLO BARI
MANICA LUNGA
POLSO ROTONDO
SENZA TASCHINO
DIETRO CON PINCES
FIT CUSTOM
TESSUTO POPELINE
COMPOSIZIONE 100% COTONE
SPEDIZIONE 3 GIORNI LAVORATIVI
Spedizione: 3 Giorni
GUIDA ALLE TAGLIE   

COD: ART-910-01 Categoria: Tag:
- +

Descrizione

Camicia Casual
Camicia Twill colore bianco

Descrizione Materiale:
100% Cotone

Informazioni aggiuntive

Dimensioni50 × 70 × 60 cm
Taglia

39, 40, 41, 42, 43, 44, 45, 46

Fit

Custom

Tipologia di Manifattura

Premium  Camicia costruita con macchine di altissima precisione per esaltare la massima perfezione.

Ribattitura all’inglese del giro manica e fianchi
Mouche personalizzata applicata all’orlo sul fondo della camicia per raccordare i fianchi
Stiro manuale

Indicazioni di lavaggio
Come lavare una camicia in lavatrice mantenendo la sua integrita’ di morbidezza e lucentezza ma soprattutto la sua durata.
Prima di vedere gli accorgimenti da seguire durante il lavaggio per evitare di stirare, è importante considerare il tessuto: non tutte le camicie, infatti, sono uguali! La composizione del tessuto è molto importante anche per evitare la fase di stiratura; esistono, infatti, camicie realizzate con tessuti “non stiro”, che tendono a non stropicciarsi e ad essere sempre dritti.
Dividere le camicie in base al colore. Separare sempre le camicie bianche da quelle scure per preservare il loro colore;
Leggere sempre l’etichetta delle camicie. Anche se la maggior parte vanno lavate in lavatrice, ci sono casi in cui il particolare tessuto del capo deve seguire un lavaggio a mano. Sembrano suggerimenti scontati, ma capita spesso di rovinare gli abiti perché non si è prestata attenzione all’etichetta;
Un altro importante accorgimento è quello di inserire la camicia in lavatrice abbottonata e al rovescio se soprattutto è di colore scura per preservare i colori. Questa operazione è necessaria per evitare che residui di detergente possano rimanere sul tessuto;
Le parti che tendono a sporcarsi di più e che per questo richiedono un'attenzione particolare, sono la parte interna del colletto e dei polsini. Se compaiono piccoli aloni o macchie (sudore, trucco o grasso) , si consiglia un pre-trattante con una miscela di acqua tiepida e sapone di Marsiglia noto per le sue caratteristiche sbiancanti, oppure uno dei tanti prodotti specifici che si trovano sul mercato,sfregando lievemente le parti interessate;
Accendere la lavatrice attivando un programma delicato a 30-40° altre temperature ridurrebbero la durata nel tempo dell'indumento indebolendo le fibre del tessuto, il tipo di lavaggio adottato è molto importante per una camicia poiché può influire sulla sua durata e il suo aspetto. La centrifuga e’ da evitare se possibile, oppure metterla con una modalita’ media;
Ricordarsi sempre, di non caricare troppo la lavatrice e di lavare solo pochi capi alla volta.Una lavatrice troppo carica potrebbe rendere stropicciati i vostri vestiti perché i capi non hanno lo spazio materiale per distendersi e tendono ad appallottolarsi. Allo stesso modo, durante il lavaggio a mano, vi consigliamo di non strizzare molto le camicie. Il punto è che, più le strizziamo, più tendono a stropicciarsi.
Infine, dopo aver capito come lavare le camicie in lavatrice, occorre anche sapere in che modo asciugarle. Se possibile, l’ideale è di appenderla, in posizione verticale, su una gruccia, quando è ancora bagnata, così che le grinze non saranno ancora “fissate” e la gravità dovuta al peso dell’acqua possa raddrizzarle durante l’asciugatura e favorire la stiratura successiva. Altrimenti si può scegliere l’asciugatrice, anche se si rischia di restringere il capo d’abbigliamento.